Indietro

4Flying- Rete di connessioni

30 anni di Internet in Italia: quanti nuovi lavori sono nati?

Il 30 aprile del 1986 l’Italia si collegò per la prima volta ad Internet. Il segnale partito dal Centro Universitario per il Calcolo Elettronico di Pisa, arrivò alla stazione di Roaring Creek, in Pennsylvania.
L’importanza di questa notizia non fu immediatamente compresa e probabilmente, il disastro di Chernobyl, avvenuto solo pochi giorni prima contribuì a metterla in secondo piano.  A quel tempo, prima ancora che Internet diventasse disponibile a tutti, l’Italia era il quarto nodo europeo insieme a Gran Bretagna, Norvegia e Germania. Ora, in Europa, siamo quart'ultimi per diffusione e utilizzo della rete.
Secondo le statistiche aggiornate al 2016, in Italia usiamo il web in 39,2 milioni, ovvero il 65% della popolazione. Nel mondo, in totale navighiamo in 3,3 miliardi (il 45%, a fronte di una popolazione stimata di 7,2 miliardi). Il paese che ha più utenti è la Cina con 721 milioni.

Quante professioni sono nate con lo sviluppo di internet?
Tante, spesso sovrapponibili, in continua crescita ed evoluzione. Ecco alcune, ma di sicuro ne mancano moltissime e altrettanto ne sorgeranno.

  • Web Designer
  • Web Developer
  • SEO Specialist
  • Web Strategist
  • Content Strategy
  • Social Media Strategy
  • Digital Strategy
  • Marketing Strategy
  • Community Manager
  • All-Line Advertiser
  • Web Editor
  • Analista di dati Web
  • Advertiser
  • e-reputation Manager
  • Trasmedia Web Editor
  • Digital PR

Indietro

Scritto in Articoli il .
4-Flying
Article
4Flying- Rete di connessioni