Indietro

L’H2H come L’H2O. La comunicazione Human to Human preziosa come l’acqua

L’acqua è all’origine della vita ed è indispensabile per il proseguimento di essa. Non è solo essenziale alla vita dell’uomo, è essenziale per la vita di tutti gli esseri viventi presenti sulla terra.
Cosi come l’H20, anche la comunicazione H2H pare essere diventata di fondamentale importanza nell’evoluzione del marketing aziendale.
Ciò che lega la formula chimica dell’acqua con l’acronimo Human to Human sembrerebbe quindi non essere solo un'analogia scritta. 



Cos’è l’H2H?

La sigla serve ad identificare un approccio, un modo di porsi nei confronti del marketing e della comunicazione nel quale non è più l’azienda o il consumatore l’elemento a cui ci rivolgiamo, ma bensì la singola persona. Human to Human significa letteralmente da persona a persona. Comunicare rivolgendosi alle persone intese come elemento singolo ed unico, capendo le loro necessità e trovando una risposta ai singoli bisogni.


Come si fa comunicazione H2H? Rivolgendosi alle Personas

È importante focalizzare l’attenzione sull’individuo visto come persona e non come consumatore. Dal momento in cui viene definita la strategia di marketing sino a quando viene impostato il primo punto di contatto (newsletter, post su fb), è fondamentale parlare rivolgendosi alle persone.
Quando il team di marketing di un’azienda si riunisce per definire la strategia e le azioni operative una delle parole più utilizzate è target. Ogni decisione è presa in funzione del target, ovvero quel gruppo di consumatori interessanti che possono essere convertiti e trasformati in clienti.
Per fare comunicazione H2H bisogna mentalmente switchare dal target alle personas e quindi, dai consumatori visti come un aggregato di analisi statistiche, alle persone fisiche descritte nel modo più dettagliato possibile (sesso, età, professione, interessi, status sociale, situazione sentimentale etc.).
Ogni personas è un profilo tipo che corrisponde a un gruppo di individui interessanti per quel determinato business, solitamente ne vengono individuati tre o quattro per ogni singolo prodotto e campagna.


Che tipologia di linguaggio utilizzare nel H2H? Il linguaggio delle emozioni


L’obiettivo di un testo, di una pubblicità o di un’immagine è quella di fare centro. Per farlo deve intercettare i bisogni delle sue personas al momento giusto, nel posto giusto e con le parole giuste. Come? Facendo leva sulle emozioni che il prodotto e sopratutto i benefici ad esso collegati possono portare a quella singola tipologia di cliente. Lo stesso prodotto può portare benefit diversi a clienti diversi, pur essendo nella sua essenza lo stesso identico prodotto, indi per cui è fondamentale personalizzare il tipo di comunicazione.
Più ci si addentra nel dettaglio più le personas prendono vita e quindi più sarà facile parlare direttamente a ognuna di loro.



Come trasformare quindi la comunicazione da B2B/B2C a H2H?

  • Definendo il pubblico di personas e dialogando con loro direttamente, eliminando il voi e prediligendo il tu
  • Intercettando un bisogno o un problema specifico e facendo poi leva sulle emozioni
  • Eliminando termini eccessivamente tecnici, sostituendo un linguaggio tipico aziendale con un linguaggio generico che punta sulla concretezza, sui benefit e sulla soluzione di specifici problemi
  • Definendo l’area geografica ai fini di segmentare il proprio pubblico
  • Usando gli strumenti che Facebook e Google mettono a disposizione per creare annunci sempre più mirati e personali, come gli strumenti per scegliere il target e quelli di remarketing
  • Studiando ed aggiornando costantemente i propri profili personas, leggendo i commenti ed i feedback dei clienti attraverso questionari e sondaggi mirati 

Sei interessato a trasformare la comunicazione della tua azienda attraverso attività di community management, promuovendo conversazioni a tema con il tuo pubblico di riferimento nei canali social dell’azienda?
4 Flying svolge attività di buzz/seeding integrando tutte le attività comunicative sul web, volte ad instaurare relazioni tra enti, aziende, strutture e persone, con un monitoraggio costante e report periodici attraverso la propria soluzione 4BUZZ.

Indietro

4-Flying
Article