Indietro

Il 2017 è stato un anno formidabile per le app mobile.

Oltre 175 miliardi di download e 86 miliardi di dollari di ricavi.

Indubbiamente, le applicazioni per mobile hanno semplificato la vita a molti utenti. Esse permettono di elaborare testi, fogli elettronici, leggere file multimediali, navigare in internet, giocare, effettuare pagamenti e molto altro. Quello che un tempo si poteva fare soltanto attraverso desktop e spesso con qualche difficoltà, con la diffusione degli smartphone è diventato di uso comune.
Comprendere  il tipo di device utilizzato è fondamentale  per gli sviluppatori di app e per le aziende stesse. Il 2017 ha evidenziato la crescita dei phablet, apparecchi di dimensioni comprese tra 5 e 7 pollici, che combinano le funzioni di un telefono cellulare e di un tablet e rappresentano il 55% dei dispositivi attivi. Chi usava telefoni di medie dimensioni, infatti, sembra che stia scegliendo i phablet e si ritiene che proprio questa crescita abbia dato una spinta ulteriore al mercato delle applicazioni.

App Annie,  la piattaforma di analisi del mercato app ha rilasciato i dati relativi al 2017.  Le statistiche riguardano il numero di download sui vari store e il tempo speso dagli utenti all’interno dei vari servizi.

Nel 2017 sono state scaricate oltre 175 miliardi di app, con una spesa totale di oltre 86 miliardi di dollari  (circa 70 miliardi di euro). La Cina domina la classifica delle nazioni in cui viene effettuato il maggior numero di download, seguita dall'India che è ha superato gli Stati Uniti. Il dato tiene conto non solo dei download dal Play Store e dall’App Store, ma anche dei tanti store di terze parti per Android,  download che in paesi come la Cina fanno la differenza (i servizi Google, Play Store compreso, sono bloccati).

Il rapporto segnala anche un cambiamento di atteggiamento degli utenti nei confronti delle applicazioni: non sono degli strumenti usa e getta ma delle compagne di viaggio. Infatti, il numero di app installato mediamente su ogni dispositivo è alto, in molti paesi supera le 100 App, anche se poi ne vengono utilizzata circa 40. 

Cresce il numero delle app, che va a coprire ogni attività e di conseguenza cresce il tempo trascorso all’interno di questi servizi, soprattutto nei maggiori mercati, come Brasile, Messico, Indonesia, dove la Cresce inoltre il tempo trascorso all’interno di questi servizi, che è superiore alle 3 ore al giorno nei maggiori mercati. Una crescita particolarmente evidente in Brasile, Messico e soprattutto Indonesia, dove la media di utilizzo giornaliero raggiunge la sorprendente cifra di 4 ore.

Per il 2018 si prevede di sfondare i 100 miliardi di dollari di ricavi. 

Per approfondimenti potete leggere il report completo di App Annie.

Indietro

4-Flying
Article