Indietro

Visual merchandising: ecco sei elementi per un display corretto

Per qualsiasi negozio, le vetrine e gli allestimenti interni sono come cartelloni pubblicitari, dei biglietti da visita. Se utilizzati in modo corretto, essi si rivelano molto efficaci, infatti possono convincere i clienti a entrare nel negozio, aumentare le vendite e migliorare l'immagine del marchio. Per far degli allestimenti occorre molta creatività: dalla scelta dei colori, alla quantità di prodotti da esporre, alla posizione degli stessi.

Ecco sei elementi essenziali che ogni allestimento dovrebbe avere:

1. La merce
Il cliente può esser facilmente distratto dall’abbondanza di oggetti esposti, per cui non si deve perdere di vista quali siano i prodotti che si desidera spingere. Occorre inoltre scegliere la merce in base anche al tema del display e e i prodotti di up-selling.

2. I Puntelli
I puntelli sono usati per completare la merce esposta. Possono essere utilizzati i manichini per mostrare vestiti, scaffalature e scatole per posizionare oggetti più piccoli, grafica per dare profondità o si possono appendere fotografie.

3. Messaggio
Il messaggio chiave dovrebbe essere la prima cosa a cui si pensa prima di creare qualsiasi vetrina o allestimento interno. Si tratta di un display "Sconto del 25%"? Si vuole promuovere la nuova collezione? Bisogna sempre mantenere il messaggio chiaro e mirato al target.

4. Grafica
È possibile aggiungere messaggi chiave su stampe di grande formato. Queste stampe devono essere installate e posizionate correttamente, in particolare se esse vanno installate anche in altri negozi secondo il concetto di consistency dei punti vendita.

5. Interattività
Sempre più negozianti utilizzano la tecnologia della realtà aumentata all’interno del negozio: essa può essere utilizzata anche nelle vetrine per attirare i consumatori. Nella vetrina possono essere inseriti degli elementi grafici che, quando vengono scannerizzati, mostrano ad esempio le sfilate di moda relative ai modelli esposti, oppure forniscono ulteriori informazioni sulle collezioni o addirittura indirizzano alla pagina e-commerce del sito web dove si possono acquistare i prodotti.

6. Illuminazione
È la chiave per garantire che i display delle vetrine siano visibili h24. È possibile scegliere l'illuminazione dall'alto che però può creare ombre mentre, invece, dei faretti posizionati in diversi punti creano zone focali che attirano l'attenzione. Possono essere usate anche luci colorate per creare atmosfere che si adattino al tema. Il tutto senza perdere di vista l’obiettivo della vetrina.

eGRAPHIC, la divisione grafica di 4Flying, è specializzata nella creazione di concept efficaci per le vetrine e per gli interni dei negozi. È un lavoro che parte da un dialogo fruttuoso con il cliente, prosegue con la progettazione per concludersi con la produzione e installazione finale. L'esperienza di eGRAPHIC nel settore del commercio al dettaglio e nella stampa digitale rendono uniche le proposte e assicurano una distinguibilità del negozio rispetto a quello dei concorrenti.

Indietro

4-Flying
Article